Arredamento e benessere (parte I)

#Arredamento e #benessere sono strettamente collegati, non solo per il tipo di materiali che si utilizzano in edilIzia, nelle ristrutturazioni o per gli arredi e le finiture, che possono essere a bassa emissione di VOC, privi o meno di Formaldeide, ignifughi, anallergici, biocompatibili, facilmente riciclabili e così via; ma, se estendiamo la definizione di “arredamento” come la intendo io a “Progetto Architettonico degli INTERNI (che siano essi edilizia privata, locali, negozi, uffici etc) è naturale che un buon progetto, studiato in armonia con le esigenze di chi godrà degli spazi a sua disposizione fa la differenza per l’EQUILIBRIO PSICOFISICO degli utenti finali.

copyright-rachele-biancalani-studio-architettura-design-LAYOUT-architettonico-prima-dopo

Lo spazio intorno a noi influenza ogni piccolo gesto quotidiano. Vi farò dei piccoli esplicativi esempi concreti in cui forse vi riconoscerete.

Nelle abitazioni moderne (sempre troppo piccole) non sempre si pensa ad una zona “guardaroba” in prossimità dell’ingresso. Dove mettere allora le borse e i cappotti quando si entra in casa? Bella domanda che avrebbe trovato una risposta semplice se ci si fosse pensato in fase di progettazione.

copyright-rachele-biancalani-studio-architettura-design-firenze-pianta_guelfa65_colori_72dpi

Altro esempio: posizionare le aperture (porte e finestre) nella giusta posizione può farci risparmiare qualche chilometro all’anno di inutili spostamenti all’interno delle nostre abitazioni.

Per non parlare dei MADORNALI ERRORI che si possono fare PROGETTANDO da soli UN IMPIANTO ELETTRICO ad esempio.

Model

Per affrontare in modo esaustivo il tema del BENESSERE IN CASA non bastano poche righe pertanto se l’argomento è di vostro gradimento potremo approfondire questo tema con altri post in seguito.

Ditemi la vostra qui sotto. 😀

[Copyright Immagini © Rachele Biancalani – All Rights Reserved 2010-2014]

About This Author

Rachele Biancalani Rachele è una professionista appassionata che lavora nel campo dell'Architettura e dell'Interior Design dal 2005. Ha ricevuto l'onore di vedere spesso i suoi lavori pubblicati sulle maggiori riviste nazionali del settore. Rachele è web writer dal 1996 ed ha una passione per il design e l'arredamento che ha radici profonde. Rachele ama il Valdarno come fosse la sua terra natia ed il suo essere “social” la porta da tempo a condividere le sue passioni con gli altri per mezzo del web. Su Arredamento & Co potrete fare un po' di strada insieme a Rachele, scoprire le nuove tendenze del design, approfondire i temi che più vi interessano riguardo al design e l'arredamento, dall'arredo dei giardini al lighting design. Se volete seguirla anche sulle sue pagine social trovate tutti i link nel sito del suo Studio a: www.rachelebiancalani.com Per info e contatti studio@rachelebiancalani.com

2 Comments

You can post comments in this post.


  • Ciao Rachele,
    per esperienza personale trovo fondamentale che la progettazione di un impianto elettrico in una casa in costruzione o ristrutturazione debba essere fatto bene e ben studiato. Con mio marito
    abbiamo fatto da “soli”, senza l’aiuto di un professionista, ma solo pochi giorni dopo il trasloco sono emersi errori di posizionamento interruttori e luci davvero fastidiosi nella nostra quotidianità e che purtroppo adesso non possiamo rimediare…. :(

    Il colore della parete si cambia con poco ma un interruttore non sposta facilmente…

    Per tornare al post direi che una corretta progettazione SICURAMENTE aumenta il benessere di chi abita una casa.

    Ciao
    Eleonora.

    Eleonora 5 anni ago Reply


  • Ciao Eleonora, hai perfettamente ragione. Tante volte purtroppo vedo situazioni come la tua… comunque non disperare, rimediare è possibile! Alle volte senza neppure andare a fare una traccia sul muro. :-)

    Rachele Biancalani 5 anni ago Reply


Post A Reply